PROGETTO PEER TO PEER – BIBLIOTECA DEI LIBRI VIVENTI

Il 28 novembre il nostro Istituto Comprensivo ha partecipato all'attività "PEER TO PEER - per il piacere intellettuale ed emotivo", promossa e sostenuta dalla Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Comune di San Canzian d'Isonzo.

L'iniziativa è stata ideata e realizzata dall'associazione DAMATRA' onlus, che si occupa di far entrare nelle scuole il piacere della lettura con operatori e operatrici che con grande professionalità e iniziative originali fanno capire ai ragazzi l'importanza del libro come amico, della lettura come veicolo non solo per sognare, ma anche per aiutarci a sviluppare la nostra immaginazione e a diventare più empatici facendoci sperimentare sensazioni ed esperienze nuove e condivisibili.

L'iniziativa ha coinvolto tutte le classi della Scuola media di San Canzian d'Isonzo ed è stata estesa pure alle classi terminali della Scuola primaria nella location ideale e cioè la Biblioteca di Villa Settimini, che per un' intera mattinata ha visto scorrazzare in lungo e in largo ben 200 ragazzi e relativi professori, genitori e curiosi. Ben 40 ragazzi sono diventati le voci narranti e cioè i LIBRI VIVENTI identificandosi  in ciò che avevano scelto, letto e approfondito in una serie di incontri in classe. Si sono prestati poi a raccontarlo e interpretarlo ai loro amici e compagni in diverse postazioni su tutti i tre piani della Biblioteca.

I libri scelti dai ragazzi sono stati veramente di tutti i generi: dai gialli, ai classici, ai best sellers, al fantasy... ma anche testi che normalmente a scuola non si ha il tempo o l'occasione di leggere, come ad esempio le storie personali di sportivi legati al mondo del calcio, del motociclismo o della Formula uno ...
Tutto ciò a dimostrazione che ogni libro contribuisce in qualche modo a renderci curiosi, a cambiare una parte di noi, a cambiare il modo stesso di intendere la vita e viverla in modo diverso.

Ecco allo scopo un aforismo di Helen Hayes:

"I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri, si scopre di avere le ali."

E allora ... Regalatevi un buon libro ... e il Natale sarà perfetto.
Comments