Incontro con l'UILDM

Giovedì 23 e 30 novembre le classi seconde della scuola primaria “Carducci” di Pieris hanno incontrato Alessandra Ferletti e Massimiliano Mauri, rispettivamente presidente e vicepresidente della UILDM (Unione Italiana per la Lotta alle Malattie Neuromuscolari) di Gorizia. Con loro, per aiutare i bambini a capire la diversità derivante da queste malattie, l’importanza della ricerca medica e dell’inclusione sociale delle persone con disabilità, due psicologi, Anita Baicu e Mauro Del Sal.
All’incontro ha inoltre partecipato Elena Donda, insegnante di scuola dell’infanzia che, attraverso la lettura e la drammatizzazione di una storia intitolata “Mino e Gina nella casa delle malattie neuromuscolari”, ha coinvolto i bambini a comprendere la diversità e a non temerla.

L’incontro è inserito all’interno di un percorso sulle emozioni nato dalla lettura del bellissimo libro “I cinque malfatti” di Beatrice Alemagna che si pone come obiettivo di valorizzare l’unicità e la particolarità di ogni bambino e di aiutarli a non temere le proprie e altrui imperfezioni. I cinque personaggi sono infatti particolarmente simpatici proprio perché imperfetti ed unici, come ognuno di noi.

Al termine di questi emozionanti incontri, ricchi di domande, curiosità, simpatia, ci siamo resi conto che lo slogan dell’associazione “Diversi o uguali siamo tutti speciali” “sposa perfettamente quello che la classe ha messo come titolo del proprio cartellone “Siamo tutti MALFATTI, siamo tutti speciali!!!”

Francesca Mariucci



Comments