a. s. 2011-2012

Vedi anche: collaborazioni


CHE MERAVIGLIA LE QUATTRO STAGIONI !!!


Che meraviglia le quattro stagioni!!!” è lo sfondo che caratterizza i percorsi progettuali rivolti a tutti i bambini della nostra scuola dell’infanzia.

Attraverso una moltitudine di attività didattiche ed educative che, connotano anche le relazioni fra bambini ed insegnanti, esploreremo ogni stagione nei suoi più svariati aspetti sviluppando gradualmente i progetti che sono stati avviati nel corso dell’anno scolastico 2011/2012 ed inseriti nel Piano dell’Offerta Formativa del nostro Istituto Comprensivo.

La trasversalità, l’intersecarsi di esperienze e l’apertura a tante proposte formative, per i bambini dai tre ai sei anni, saranno articolate per promuovere nei bambini l’autonomia, l’identità personale e di gruppo, nonché le competenze relative ai campi di esperienza che fungono da “traguardo” per ogni bambino.

Così……l’autunno sarà vissuto anche attraverso le elaborazioni creative di un itinerario che partendo da momenti significativi come la narrazione de “Il folletto dell’autunno”, animata con il teatrino dei burattini, ci porterà a soffermarci sulla natura, sulle emozioni del vivere e condividere insieme un importante cammino, orientato allo scorrere del tempo .


Inoltre ci guiderà a vivere con stupore e attenzione anche i suoi mutamenti naturali e ambientali relativi alla cultura e alle tradizioni locali che quotidianamente sperimentiamo insieme ai bambini quali attori e protagonisti della vita scolastica.

Gli elaborati individuali e di gruppo, esposti all’interno in tutti gli ambienti, creano una suggestione di segni e colori ed una comunicazione che cambia e si evolve nel tempo arricchendo con la sua bellezza di emozioni e sollecitazioni adulti e bambini.

Un esempio di questo percorso si esprime nella “galleria d’arte” che si snoda negli spazi che ci ospitano quotidianamente.






I FOLLETTI DEL BOSCO




Anche sulle finestre della scuola, che comunicano con l’esterno, è possibile vedere come i piccoli artisti ogni anno raccontano il passare del tempo e delle stagioni con originalità, dando voce al loro “dire e fare con immagini, colori e forme.



Giro girotondo l’autunno è in tutto il mondo

ci son sulle montagne le noci e le castagne

e poi sulla pianura c’è l’uva ben matura,

sotto gli alberi giganti i funghetti sono tanti!”




Pagine secondarie (1): collaborazioni
Comments